Nessun prodotto nel carrello.

Nessun prodotto nel carrello.

4 Aprile 2022 by Superadmin 0 Comments

Eliminare i pidocchi in primavera

I pidocchi sui capelli sono da sempre un problema per piccoli e grandi.

A volte i bambini tornano da scuola e si ritrovano ad avere uno strano ed insolito prurito in testa che i genitori, immediatamente notano e iniziano ad agire per verificarne le cause.

Spesso si tratta di pediculosi e nel caso in cui i pidocchi arrivassero per la prima volta sulle teste dei propri bambini, facilmente si può cadere nel panico.

In ogni caso, di frequente si tende a pensare che i pidocchi siano un problema passeggero o che arrivi solo in determinati periodi dell’anno. Nulla di più sbagliato!

Certo, è vero che questi parassiti adorano e prediligono temperature alte ma non per questo si faranno vivi solo in quei periodi dell’anno.

Non a caso anche di inverno e in primavera si verificano numerosi casi di pidocchi sulle teste dei bambini di tutta l’Italia.

Arriva la primavera ed arrivano i pidocchi

La primavera è infatti uno dei periodi a cui bisogna prestare maggiore attenzione sotto il punto di vista delle infestazioni dei pidocchi. E’ infatti un momento dell’anno in cui la natura si risveglia e con essa anche parassiti, insetti e così via. Non è una coincidenza infatti che agli inizi e durante la primavera sorgano le prime allergie, i primi rossori, i primi fastidi. Diventa quindi necessario iniziare a prevenire i pidocchi in tutti i modi possibili in modo tale che la nostra salute e quella dei nostri figli sia al sicuro.

Come tutti sappiamo, i pidocchi vengono trasmessi per contatto diretto ( quando la testa dell’infestato con i pidocchi va a diretto contatto con la testa di chi non ha i pidocchi), oppure contatto indiretto ( quando chi non ha i pidocchi condivide oggetti personali come cappelli, sciarpe, cerchietti, elastici con chi ha i pidocchi ).

Come prevenire i pidocchi?

Di conseguenza il primo consiglio rivolto ai genitori è quello di spiegare ai propri figli l’importanza del non condividere i propri oggetti personali e /o di non prendere niente in prestito dai loro propri compagni di classe.

Naturalmente, come scritto in precedenza, per oggetti personali si intendono accessori che vanno indossati sulle teste o che vanno a contatto con la zona delle orecchie, capelli e capo dei bambini.

In secondo luogo è e sarà importante controllare la testa dei propri figli con un pettine apposito al loro ritorno da scuola. Ciò sarà molto utile al fine di riuscire a intervenire immediatamente qualora la problematica dovesse presentarsi.

Per ultimo, ma non per importanza, esistono dei prodotti naturali in grado di prevenire la pediculosi.

Vediamo quindi come prevenire e curare i pidocchi con prodotti naturali di Soluzione Pidocchi.

Intanto perchè utilizzare prodotti naturali rispetto alle soluzioni chimiche che si trovano attualmente sul mercato o nei punti appositi? La differenza è semplice ma sostanziale. I prodotti 100% naturali non porteranno mai ad effetti collaterali sulla salute o sui capelli di chi ne fa uso. Al contrario i prodotti chimici possono indebolire il capello, danneggiare il cuoio capelluto e portare anche conseguenze sulla salute delle persone.

Grazie al detergente, spuma e olio di Soluzione Pidocchi avrai un Kit completo da utilizzare (anche quotidianamente) per prevenire o curare i pidocchi.

I prodotti dedicati alla prevenzione sono la spuma e il detergente. La spuma può essere anche utilizzata e applicata sui capelli dei bambini anche prima di andare a scuola, il detergente/shampoo, invece va utilizzato come un normalissimo shampoo che creerà un ambiente inadatto alla vita dei pidocchi sui capelli. oltre ciò i prodotti lasceranno il capello pulito, migliorato e luminoso.

Scopri di più sui prodotti, leggendone le specifiche qui